Requisiti:
- Maggiore età e possesso del diploma di scuola superiore o di laurea.
- Per coloro che hanno conseguito il titolo di studio all’estero: si deve presentare un certificato corrispondente che attesti che il livello di studi è il medesimo.
- Per i cittadini stranieri: oltre ai documenti suindicati, è necessario presentare un certificato che attesti la conoscenza dell’italiano al livello minimo B1 al QCER.
- In alternativa, la conoscenza della lingua italiana deve essere attestata mediante il diploma di scuola superiore conseguito presso un istituto scolastico appartenente al sistema di istruzione italiano.

Capacità acquisite mediante il corso:
* Promuovere il benessere psicologico e relazionale del bambino.
* Collaborare all’organizzazione e realizzazione di corsi idonei a sviluppare la capacità ricreativa e relazionale dei bambini.
* Promuovere il senso di appartenenza ad una comunità di soggetti – includendo l’ambito familiare e scolastico.
* Stimolare attività di esplorazione e lo sviluppo delle capacità motorie dei bambini

Attestazione in esito:
Qualifica professionale di operatore dell’infanzia valida in Italia e nella Comunità europea.

I principali ambiti di applicazione delle capacità acquisite attraverso il corso:
- asili nido.
- comunità per minori
- soggiorni-vacanza
- reparti ospedalieri
- centri ricreativi

Il corso dura in totale 600 ore distribuite nell’arco di un anno:
- 360 ore dedicate all’apprendimento teorico delle nozioni suindicate.
- 240 ore di stage in centri autorizzati, incentrate sull’applicazione dei concetti appresi teoricamente e sul raggiungimento delle capacità necessarie.

Codice di accreditamento 02520/08/15